Cristian

Scritto da Davide

 

 

La storia di Cristian Tamburini comincia il 25/06/1984, l'ora dice di non ricordarla ma penso sia irrilevante.

Il nostro eroe non è un ragazzo comune, è un MONTANARO! Eh, si.. purtroppo per lui abita da qualche parte in culo su per la montagna pistoiese, in uno di quei posti dove i vecchietti ti fermano per la strada e cominciano a parlarti, magari per raccontarti la storia della loro vita, in uno di quei posti dove nelle case si usano ancora le stufe a legna e la gente coltiva ancora la terra..

 

La tecnologia da quelle parti non è ancora arrivata, così ogni mattina il nostro eroe si deve svegliare alle prime luci dell'alba, tirar su l'acqua dal pozzo (a -1°C, non congela a causa della quota) per lavarsi la faccia, dopodichè passare nella stalla e mungere Clarabella per avere il latte per la colazione; una controllata allo zaino e poi via a prendere il bus delle 6.30 per Pistoia mentre il padre (fornaio) borbotta frasi del tipo <<..università..tsk! Quelle sono braccia rubate all'agricoltura.. >>

Arrivato prima a Pistoia e poi a Firenze il piccolo Cristian si trova quotidianamente a tu per tu con una nuova realtà fatta di televisori con gli orari, informatica, elettonica, telefonini con la fotocamera e altre diavolerie pseudotecnologiche (basta vedere la faccia impaurita che ha fatto quando gli ho scattato la foto con la fotocamera).

Animato così da tanta voglia di imparare le meraviglie della tecnologia si è comprato un portatile uguale al mio (copione.. buu..), inoltre si è fatto mettere l'ADSL a casa sua e così ora può scaricare tutti i filmini porno della rete comodamente dalla poltrona di casa (che pacchia, eh?)*.

A volte però il nostro amico dimentica le regole del galateo imparate nella società e torna alle vecchie e rozze abitudini di montanaro; come la speleologia o la pulizia delle stalle, ad esempio..

Tra le passioni di Cristian c'è

- Guidare la macchina; è specializzato a fare prove speciali su e giù per la montagna, con o senza neve, su qualunque fondo stradale e capace di scendere a Pistoia in 20 minuti (lui sa..)

- le ragazzine (ah, la figa..)

 

* Nota: per non intaccare la reputazione del mio amico sono costretto a ritrattare la storia del porno su internet, ammettendo che è puramente inventata (ok, ho detto quello che volevi, contento? Spero che ora non me la menerai pił..)